Colosseo

Piazza Venezia

Fori Imperiali

Via Rasella

Vaticano

Ostiense

Altare della Patria

Piazza del Popolo

Castel S. Angelo

Piazza di Spagna

Piazza Colonna

Via Veneto

Tuscolano

Prenestino

Casilino

Nomentano

Campidoglio

Via del Tritone

Villa Torlonia

Viale Manzoni

Porta San Paolo

Quartiere Trieste

 

 

 

 

 

Il concetto di "Then & Now" (letteralmente: "ieri e oggi") applicato alla storia militare ed al quale questo libro si riallaccia, è stato per la prima volta introdotto dalla prestigiosa rivista specializzata inglese "After the Battle".
Il principio su cui tale tipo di esposizione dei fatti storici si basa è semplice: si rintraccia una foto d'epoca che ritrae una determinata scena e poi si va alla ricerca dello stesso posto dove questa è stata originariamente scattata.
Una volta trovata la location, si scatta una seconda fotografia cercando per quanto possibile di ritrarre il luogo dalla stessa angolazione e dalla stessa distanza, al fine di "catturare" la medesima scena (priva ovviamente dei soggetti originali)
Successivamente le due foto vengono pubblicate l'una accanto all'altra, per cui si riesce ad apprezzare come, negli anni, alcune caratteristiche peculiari del posto siano rimaste pressoché invariate. A ciò si aggiunga naturalmente anche una buona dose di suggestione, derivante dalla possibilità che il lettore conosca la località o vi sia addirittura passato, magari più di una volta.
Può quindi sembrare a prima vista che realizzare un "Then & Now" a Roma sia cosa relativamente semplice; in fondo si tratta di setacciare una città che presenta molti punti di riferimento esatti e nella quale gli eventi bellici si sono svolti peraltro solo su una certa porzione di essa.
Nulla di più sbagliato.
In sei decenni Roma è cambiata; l'urbanizzazione si e' evoluta in misura esponenziale, modificando le caratteristiche basilari di molte location e laddove ciò non è accaduto, come ad esempio nelle aree periferiche,  la natura si è ripresa ciò che l'uomo all'epoca le aveva tolto per le proprie esigenze.
Ciò ha reso impossibili molti degli scatti che avevamo in mente di fare perché ci siamo accorti, una volta sul posto, che dove c'era quel carro armato ora c'è un palazzo di cinque piani, oppure che davanti a quella piazza oggi c'è un parco o degli alberi altissimi che impediscono di riprenderla dalla stessa posizione in cui è stata fotografata ieri.
Ci perdoni quindi il lettore se qualche immagine di quelle che abbiamo raccolto in questo libro non è esattamente una copia conforme di quella di sessant'anni fa: non era umanamente possibile renderla tale.

Released and designed by M@rcoweb2008® - All rights reserved